Categorie

Quando e come si accede alla detrazione del 50% per manutenzione e restauro?

Published on 16/02/2018

  • Quando e come si accede alla detrazione del 50% per manutenzione e restauro?

Quando e come si accede alla detrazione del 50% per manutenzione e restauro è una delle domande più frequenti che i nostri amici clienti ci pongono.

La normativa prevede ancora per il 2018 il bonus fiscale del 50% per tutti i lavori di manutenzione straordinaria, restauro e "interventi finalizzati al risparmio energetico" (nel 2019 dovrebbe ritornare al 36% come in origine)

Ci sono diversi tipi di pratiche edilizie, in questa piccola trattazione parliamo della comunicazione più semplice che si possa presentare che si chiama C.I.L.A. (comunicazione di inizio attività edilizia) da presentare prima di avviare lavori di manutenzione straordinaria e piccoli lavori edili.

Per accedere all'agevolazione, i proprietari di prima casa, devono presentare questo documento che non è gravato da oneri comunali se non una marca da bollo di € 40, ma la comunicazione va presentata da un progettista abilitato in via TELEMATICA.

Secondo le norme edilizie tutti gli interventi che modificano l'esistente rientrano in questa procedura e necessitano della C.I.L.A. tranne lavoretti minimi fai-fa-te per i quali il concetto di modifica è discutibile, esempio: se applico 3 mq di sughero di 2mm di spessore ad una parete forse non è il caso di avviare la pratica.

E' invece importante che tutti i lavori di una certa entità siano fatti secondo le regole per non incorrere nelle sanzioni o nell'esigenza di successive sanatorie.

Ufficio Tecnico di Artimestieri

COMMENTS

No customer comments for the moment.

Only registered users can post a new comment.